Asfalto che ricarica le auto elettriche in corsa: ecco Magment

Nace ufficialmente Magment, un nuovo tipo di asfalto in via di sviluppo in Indiana per ricaricare senza fili le auto durante la marcia

0
38

L’elettrificazione sta portando pian piano tantissimi miglioramenti anche alle strade, così come all’infrastrutture di ricarica. Ma chi dice che entrambe non possono fondersi per generare carica per i mezzi in movimento? Questo è quanto sta accadendo attualmente ad opera dei trasporti dell’Indiana, negli USA, dove INDOT, dipartimento dei trasporti, starebbe testando un nuovo tipo di asfalto che sarebbe addirittura in grado di ricaricare sia le auto che i mezzi pesanti durante la loro marcia.

Il materiale per la composizione di parte di queste strade particolari viene fornito dall’azienda tedesca che prende il nome di Magment. I test partiranno molto presto su un quarto di miglio, per poi avanzare con la produzione.

Il cemento che va a comporre il Magment è magnetizzato e riesce a trasmettere fino al 95% della corrente impiegata. Questa efficienza permette dunque di superare i 200 kW di potenza. In questo modo sarà possibile alimentare anche mezzi pesanti come i camion ad esempio, così come gli autobus. In questo modo si andrebbe quindi a ridurre l’inquinamento atmosferico, senza gravare sui costi che a quanto pare resterebbero invariati rispetto ad un manto stradale normale. Inoltre il processo di costruzione di ogni lastra di Magment potrà avvenire anche sul territorio, senza dover aspettare il trasporto dalla Germania. Al momento si sta studiando questa possibilità, la quale una volta assodata potrebbe dunque passare nelle mani di chi di dovere per la realizzazione.