Apple Car potrebbe riconoscere finestrini rotti e oggetti esterni

Un nuovo brevetto ufficiale cita quelle che potrebbero essere delle caratteristiche uniche di una ipotetica Apple Car di prossima generazione.

0
40

Un nuovo brevetto ufficiale cita quelle che potrebbero essere delle caratteristiche uniche di una ipotetica Apple Car di prossima generazione. Come da titolo si prevede l’inclusione di un sistema in grado di riconoscere con efficacia gli oggetti esterni ed eventualmente anche i finestrini rotti. Scopriamo di più.

 

Apple Car sarà il futuro, o almeno si spera

All’orizzonte non sembra esserci l’impronta tangibile dell’auto made by Apple. Si è parlato spesso di guida autonoma e di evoluti sistemi che avvantaggino la comodità e la sicurezza. Ma, in fondo, sono sempre e solo state delle idee astratte priva id applicabilità commerciale. Quella di oggi potrebbe essere una di queste. Si parla di soluzioni di digital imaging descritte in una nuova opera intellettuale bivalente registrata presso USTPO ed approvata il 25 agosto scorso. Il primo si chiama “Method and system for providing at least one image captured by a scene camera of a vehicle” (in sintesi: come riconoscere immagini scattate da una fotocamera del veicolo), il secondo “Window defect sensing and image processing” (rilevare danni ai vetro tramite immagine).

[…] una persona può essere interessata a un oggetto, ad esempio in un ambiente circostante. L’utente potrebbe essere interessato a identificare ulteriormente tale oggetto o a individuare oggetti simili. […] L’utente potrebbe voler scoprire se lo stesso oggetto o oggetti simili sono disponibili per l’acquisto. L’utente potrebbe quindi voler effettuare un ordine […] o voler trovare un negozio […].

Grazie alla tecnologia Apple pare sia possibile immortalare un oggetto dal finestrino potendone recuperare le informazioni in un secondo momento. Il sistema di fotocamere sembra capace di riconoscere quale oggetto passa dal veicolo nel momento in cui richiamiamo l’assistente vocale. Interessante anche se non indispensabile.

La rilevazione vetro rotto  per il finestrino dell’auto è invece molto interessante. Nel tal caso, Il software analizza le immagini raccolte dalle fotocamere e avvisa se ci sono crepe o difetti. Altre soluzioni sono in studio per quanto riguarda l’utilizzo della tecnologia ad infrarosso ed il riscaldamento ohmico. Ne parleremo più avanti in virtù di un primo prototipo.