Android Automotive OS previsto di default per le auto del Gruppo PSA

Android Automotive OS sarà previsto per le future autovetture del Gruppo PSA con tanatissime novità interessanti dal punto di vista digitale ed interattivo.

0
45

Android Automotive OS sarà previsto per le future autovetture del Gruppo PSA con tantissime novità interessanti dal punto di vista digitale ed interattivo. Google dedica tempo e lavoro ad un progetto davvero ambizioso che promette di riscrivere il concept di interattività all’interno degli abitacoli. A partire dai prossimi anni potrebbe verosimilmente presentarsi attivo di default per i modelli che abbracciano i brand come Peugeot, Citroën, Opel e altri. Scopriamo le ultime novità.

 

Automotive OS di Android arriva per le auto PSA

“Dal 2023, i clienti di Groupe PSA avranno accesso ai sistemi di infotainment basati su Android. Nuovi servizi PSA saranno resi disponibili.

Groupe PSA continua la sua trasformazione digitale e la sua collaborazione con Google. Il sistema operativo Android Automotive consentirà a Groupe PSA di migliorare l’agilità e l’efficienza fornendo al contempo interfacce personalizzate ai clienti dell’auto.”

Non sembrano esserci dubbi su quelle che sono le intenzioni del gruppo francese. Le parole pubblicate su Linkedin non lasciano certo spazio ad opinioni personali. Il grippo conferma l’intesa con Google per una significativa partnership a lungo termine per la concessione del sistema operativo automobilistico applicato agli infotainment di futura generazione.

Oltre al Groupe PSA tale sistema è già in attivo per veicoli correlati ai brand Volvo e Polestar, azienda secondaria correlata alla divisione sportiva del macro costruttore tedesco. Probabile che il bagaglio iniziale di applicazioni in uso da questi veicoli possa replicarsi anche per quelli in arrivo dal Gruppo PSA. Lo scopriremo per tempo: Seguiteci per ulteriori ragguagli.