Amazon Air: spedizioni più veloci grazie al nuovo hub aereo in Europa

Amazon Air apre il suo primo centro logistico in Europa con lo scopo di rendere più celeri le spedizioni della nota piattaforma internazionale di e-commerce.

0
205

Amazon Air apre il suo primo centro logistico in Europa con lo scopo di rendere più celeri le spedizioni della nota piattaforma internazionale di e-commerce. Situato presso  l’aeroporto di Lipsia, in Germania (il quinto in Europa per il traffico merci) sarà discriminante per rendere le spedizioni più veloci in tutto il vecchio Continente. Ecco quali sono i piani della famosa azienda di Seattle.

 

Amazon Air sbarca in Europa: ecco le ultime novità

La rete logistica con a capo Jeff Bezos si potenzia con l’aggiunta di una nuova flotta che nelle intenzioni del noto proprietario consentirà di minimizzare i tempi riducendo al contempo i costi di spedizione. Si ottimizzano le operazioni grazie all’uso di una struttura da 20.000 metri quadri dedicati all’hub che ospiterà due Boeing 737-800 di ASL Airlines che voleranno per conto di Amazon Air, andando così ad aggiungersi agli oltre 70 aerei della flotta.

Ad oggi la sezione Lipsia di Amazon conta oltre 1500 dipendenti ed offrirà ora altri 200 posti di lavoro con lo scopo di fornire una risposta più tempestiva alle domande del settore e-commerce. Ad oggi siamo di fronte all’azienda più attenta al cliente ed alla sicurezza dei propri dipendenti a fronte di 29 milioni di mascherine, 100.000 termometri e 3 milioni di guanti già distribuiti.

Agli aerei Amazon si ricorda corrispondere anche l’uso dei droni che da settembre hanno ottenuto il via libera della FAA per il volo commerciale. In questi si parla di micro-spedizioni il cui peso non deve superare i 2.2 Kg per una distanza limite di 24 Km in volo.