Alitalia abdica in favore di ITA: biglietti in vendita ma ci sono problemi con i viaggi già prenotati

Alitalia è pronta a dire addio in favore della nuova compagnia ITA, il sito è già pronto ma ci sono problemi per chi ha già prenotato un viaggio

0
45

Era ormai chiaro da tempo che il colosso dei viaggi aerei italiano Alitalia avrebbe ben presto detto addio in favore di ITA, la nuova compagnia che prenderà ufficialmente servizio dal prossimo 15 ottobre. Il sito provvisorio è stato già attivato con il sistema che risulta praticamente quello di Alitalia. Ci sono per ora solo 52 aerei disponibili il personale e chiaramente ridotto rispetto a quello attuale.

Il numero di dipendenti andrà dai 2750 ai 2950, con la speranza che si possa arrivare a 3200. Ci sono però alcuni problemi, dal momento che fino al 25 agosto Alitalia ha continuato a vendere i biglietti anche oltre il termine ultimo del 14 ottobre. Proprio per proteggere le oltre 250.000 prenotazioni, il governo ha disposto un fondo di 100 milioni di euro: 

Alitalia in Amministrazione Straordinaria dalla mezzanotte del 25 agosto non venderà più biglietti per voli dal 15 ottobre 2021. Contestualmente invierà una comunicazione tempestiva e diretta, tramite e-mail, ai clienti che hanno acquistato voli in partenza dal 15 ottobre – si legge nella nota diffusa da Alitalia – Al fine di garantire la piena tutela dei consumatori, verrà data la possibilità di sostituire il volo con un altro equivalente gestito dalla Compagnia entro il 14 ottobre; altrimenti sarà possibile ricevere il rimborso integrale del biglietto.”

Ecco poi le parole di Pierluigi di Palma, presidente dell’ENAC:

Ita può decollare. L’augurio è che la nuova compagnia di riferimento nazionale contribuisca alla ripartenza del settore, contribuendo, in modo deciso a superare le difficoltà derivanti dalla crisi pandemica. L’Enac continuerà nel proprio compito istituzionale e tecnico per garantire l’avvio operativo di Ita, vigilando sul rispetto degli interessi pubblici e dei diritti dei passeggeri che costituiscono elementi essenziali del business del trasporto aereo.”