Aerei in caduta: tutta colpa dei MacBook Pro difettosi, ecco i modelli pericolosi

Alcuni aerei di linea rischiano di diventare delle vere e proprie trappole a causa delle ultime scoperte fatte per quel che riguarda la pericolosità dei dispositivi Apple.

0
100

Alcuni aerei di linea rischiano di diventare delle vere e proprie trappole a causa delle ultime scoperte fatte per quel che riguarda la pericolosità dei dispositivi Apple. Nello specifico si parla di alcuni MacBook Pro difettosi che secondo le ultime ricostruzioni, potrebbero rappresentare una serie sfida alla sicurezza. Scopriamo insieme quali sono i modelli incriminati ed i perché di questo delicato rapporto.

MacBook Pro che fanno cadere gli aerei: indagini in corso per questi modelli da ritenersi pericolosi per la sicurezza dei viaggiatori

L’organo di vigilanza aereo degli Stati Uniti, ovvero la Federal Aviation Administration, ha vietato alcuni MacBook Pro si voli transatlantici degli USA. La società ha richiamato alcune unità difettose che potevano rappresentare un serio rischio a causa di una batteria soggetta a surriscaldamento. Sulla base di questa considerazione si sono tratta conclusioni poco rassicuranti in merito al pericolo di incendio. Nel caso specifico preso in esame si è fatto riferimento ai modelli Apple MacBook Pro 15″ venduta al mercato consumer tra il settembre 2015 e il febbraio 2017.

Finché le unità non conformi agli standard di sicurezza non rientreranno nel giro della sostituzione della batteria i proprietari non potranno volare in America. Una misura forse un po drastica ma necessaria per garantire la sicurezza pubblica dei viaggiatori.