ADAS: Cargalss spiega come fare la ricalibratura

Carglass spiega come si effettua il corretto procedimento di ricalibratura dei sistemi ADAS negli autoveicoli. Processo importante da affidare agli esperti.

0
69

Carglass spiega come si effettua il corretto procedimento di ricalibratura dei sistemi ADAS negli autoveicoli. Processo importante da affidare agli esperti. Difatti negli ultimi tre anni tali procedure sono triplicate per una crescita immane del 74% del ri-settaggio delle telecamere collegate agli ADAS nel periodo negli ultimi 3 anni a fronte di un intervento di sostituzione del parabrezza.

 

ADAS: l’importanza della calibratura

Un processo molto delicato in quanto ogni minima variazione dell’inclinazione del vetro rispetto all’assetto pre sostituzione potrebbe portare ad una alterazione della visione delle telecamere. I sistemi di sicurezza, quindi, potrebbero non funzionare correttamente. Si parla della ricalibratura delle telecamere.

Difatti una telecamere non correttamente tarata identifica ostacoli a distanza errata. Si creano quindi presupposti di pericolo in caso di stop di emergenza non richiesto e non necessario. Cargalss esegue questo intervento in conformità con i manuali delle case automobilistiche attraverso uno speciale strumento di diagnostica che legge i dati dalla centralina elettronica senza intaccare nulla.

Si effettua ad auto ferma per mano di tecnici esperti. Prima si identifica l’auto ed i sistemi ausiliari di sicurezza e successivamente si interviene con il pattern specifico. Si installa quindi sul Camera-and Sensor-Calibration-Tool (CSC), lo strumento professionale di ricalibratura composto da un supporto centrale, da una barra di regolazione e da testine di misura laser.

Il passo successivo prevede l’attivazione del profilo di carica della batteria per dialogare con tutte le centraline. Da questo punto si collega il dispositivo alla porta OBD. Selezionando marca e modello si verifica che l’auto possa vedere il pannello di montaggio e che questo si trovi in posizione stabile e perpendicolare al terreno dopo il controllo delle sospensioni e degli pneumatici.

A questo punto si posiziona il Camera-and Sensor-Calibration-Tool di fronte al veicolo, facendo bene attenzione che sia alla distanza corretta prevista dal sistema di ricalibratura. Si montano quindi i supporti laser sulle ruote anteriori e posteriori per effettuare centrature sempre più precise puntandoli sulla barra centimetrata del Camera-and SensorCalibration-Tool. Adesso si procede alla regolazione dell’altezza del pannellodi calibratura. Ora si ricalibra seguendo le istruzioni apposite del veicolo con los strumento che conferma la buona riuscita dell’operazione.